Il mondo White&Green di Oikos!

Il mondo White&Green di Oikos!

Il mondo White&Green di Oikos!

Chi mi segue sui social sicuramente ha visto in anteprima la mia visita all’azienda Oikos a Gatteo a Mare, ( chi non mi segue sul social è una brutta persona e dovrebbe farlo!) sono entusiasta di raccontarvi cosa ho visto e cosa ho imparato durante questa splendida giornata!

Partiamo dalle basi, chi è Oikos? Di cosa si occupa?

Dire che Oikos produce pitture ecologiche che arredano superfici interne ed esterne è ASSOLUTAMENTE RIDUTTIVO!


Ma andiamo per gradi, il meeting del 1 Giugno è stato il primo di una lunga serie per noi ColorBlogger. Vi starete chiedendo: chi sono i ColorBlogger?

Parliamo di una serie di imprenditori digitali che hanno a cuore l’arredamento, la bellezza e la sostenibilità del pianeta ed insieme ad Oikos stiamo realizzando una piattaforma condivisa dove troverete contenuti riguardo al mondo del design, del lifestyle e dell’arredo.

Una serie di texture Oikos.

Una serie di texture Oikos.


In occasione del meeting sono andata in trasferta al mare! L’ho fatto per voi, è ovvio!! Ed ora come potrei non mostrarvi il mondo Oikos attraverso qualche scatto rubato? Pronti?!


C’è da dire che Oikos ha un modo nuovo di vedere la materia, le texture nascono anche dal recupero dei residui e scarti della lavorazione di pietra, marmo travertino e materiali naturali,

Materiali riuso

come la juta.

Juta

Mentre i pigmenti presenti nelle pitture Oikos sono gli stessi che vengono utilizzati per il make up, sono assolutamente atossici e naturali! La mica è uno di questi , ed Oikos la sceglie rigorosamente sintetica! Per estrarre la mica naturale, infatti, spesso viene sfruttato il lavoro minorile.

Polvere di mica

Un altro materiale riutilizzato da questa azienda è lo scarto del legno

truciloi di legno

Come se questo non bastasse Oikos riusa anche gli scarti della propria produzione!

scarti di produzione oikos


Giunti a questo punto il mio entusiasmo era già alle stelle! Ma non è finita qui, il rispetto per l’ambiente è una vera e propria missione per Oikos, tanto da portare l’azienda a mettere a punto un depuratore per il riciclo dell’acqua necessaria alla produzione, evitando sprechi inutili!


Fin dalla nascita dell’azienda, il loro obiettivo principale è stato quello di creare un prodotto totalmente ecologico, privo di solventi, agenti tossici come la formaldeide o componenti dannosi per la salute e la salubrità degli ambienti. Ma devo dire che si sono veramente superati!

Con mia grandissima sorpresa ho scoperto che i dipendenti Oikos che lavorano in produzione non indossano guanti e mascherine perchè non è necessario!

pittura senza formaldeide

Peccato che da questo video non si possa sentire l’odore di fresco e pulito che c’è all’interno degli ambienti produttivi, ma di sicuro potete vedere quanta luce naturale entra dalle finestre, in questo modo gli operai lavorano con occhi che si stancano di meno!


Aspettate non ho ancora finito! Lo stoccaggio in magazzino è studiato per distribuire il peso dei colli in modo da non affaticare chi si occuperà di preparare gli ordini.

Ogni magazziniere ha a disposizione un palmare che riconosce il codice a barre presente sui vari prodotti, se il codice non corrisponde ai prodotti richiesti dal committente il magazziniere verrà avvisato dal palmare evitando ogni tipo di errore!


Oikos ha sviluppato una linea TOTAL WHITE composta da 187 texture di bianco ecologico, pensavate che il bianco fosse uno solo?! Date un’occhiata QUI


Avete ancora dubbi sul perchè scegliere Oikos?

Allora non posso non mostrarvi le mie fantastiche colleghe ColorBlogger!

color blogger oikos

Come avrete ben notato ho scritto ColorBlogger e non fashion, mi sembra chiaro il motivo!


Ho cercato di non dilungarmi troppo ma per qualsiasi dubbio contattatemi sono pronta a rispondere alle vostre domande!


Se vuoi leggere altri articoli sul mio BLOG clicca!

Un Commento su “Il mondo White&Green di Oikos!”

Lascia un commento

Credits: http://www.mandarinoadv.com
Privacy | Termini e condizioni